Skip to content Skip to footer

Siamo tutti in attesa di poter riportare su strada le nostra amate footbike, che per ora languiscono nei garage, e nel frattempo, vi diamo notizie circa le novità in arrivo.

Di solito, di questi tempi, la stagione è già partita e le nuove proposte sono già in pista; grazie ai nostri eventi, i monopattini girano e le persone possono provare e scegliere il modello che preferiscono.

Purtroppo, quest’anno non è così e dobbiamo accontentarci di raccontare le innovazioni che le aziende hanno realizzato.

Cominciamo con Yedoo, un marchio che ogni anno rinnova la propria gamma, arricchendola di nuove soluzioni, per soddisfare clienti di ogni età e con diverse esigenze.

La linea di punta, la Serie Alloy, presentata nel 2016, è stata rinnovata in diversi punti.

Quando sono arrivati sul mercato, questi monopattini hanno veramente rotto gli schemi: il telaio, realizzato con due profili estrusi in alluminio, ha dato ai 5 modelli della linea (Friday, Roadster, Dragster, Trexx e Wolfer) una geometria straordinaria e una performance unica. Il telaio di alluminio estruso resiste al carico verticale e laterale, quindi i monopattini sono molto leggeri, ma anche estremamente solidi.

Dopo quattro anni, la serie Alloy è stata migliorata, soprattutto per quanto riguarda la resa della spinta. Per arrivare alla massima velocità, bastano poche spinte; grazie alle migliorie nella geometria dei telai, la nuova serie è più stabile e più confortevole alla guida.

Il telaio è più resistente, soprattutto nei monopattini con le ruote più grandi (Dragter, Trexx e Wolfer), grazie alla modifica invisibile della struttura interna dei profili: questa miglioria rende i telai più rigidi, riducendone la flessione.

La pedana è stata alzata leggermente nella parte anteriore, pur mantenendo la sua meravigliosa orizzontalità: con questa migliorìa il monopattino è più “aerodinamico” e risulta meno sollecitato nelle torsioni (in curva, ad esempio).

Tre strisce antiscivolo, anziché cinque, ma più larghe e più resistenti: le precedenti perdevano un po’ di “polverina”, con l’uso, rendendo tutta la pedana rugosa, mentre con queste nuove strisce, la pedana resta pulita.

Alcuni dei clienti Yedoo vorrebbero montare ruote off-road sui modelli Trexx e Wolfer: ecco la soluzione: le forcelle sono state adattate al fine di contenere anche ruote con profilo più alto, quindi ora, anche il modello stradaiolo per eccellenza, il Wolfer, può tranquillamente andare fuori strada!

Per le lunghe distanze, un doppio attacco per la borraccia

Manubrio più largo, con manopole in schiuma leggera, per un comfort di guida migliore e per assorbire le vibrazioni, sui modelli Trexx e Wolfer

Per tutte le altre innovazioni, bisogna provare!

Se volete provare uno di questi modelli, contattateci!

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com